1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
PopSo | Turismo, cultura e tempo libero - Vai alla pagina iniziale
Testata per la stampa
Scrigno Internet Banking Vai a Scrigno Internet Banking

Menu principale di navigazione

 

Cultura

Contenuto della pagina

Thumb conferenze

L'azione di promozione culturale della Banca Popolare di Sondrio si è sempre rivolta all'"ascolto" del suo territorio storico d'elezione, ove la banca ha "piedi, cuore e testa", con lo scopo di promuovere e valorizzare i molteplici aspetti naturalistici e di risorse a disposizione della creatività dell'operare umano.
Un "dialogo" che ha trovato, nel corso degli anni, anche significative espressioni improntate a un vero e proprio spirito mecenatesco, quale l'iniziativa del 1961 - unica nel suo genere - allorquando la BPS convocò alcuni fra i maggiori artisti italiani - Sassu, Migneco, Morlotti, Spilimbergo, Cantatore, tanto per citarne alcuni - a "dipingere" la Valtellina, realizzando così, all'interno della banca medesima, una preziosa pinacoteca moderna dedicata al paesaggio della Valtellina e di cui, nello stesso anno, usciva il catalogo 14 pittori in Valtellina e Valchiavenna. Operazione alla quale (nel 1985  con la prima stampa e nel 2006 con la seconda ristampa), ha fatto da pendant  letterario la promozione del romanzo-diario "L'avventura in Valtellina" scritta dal grande scrittore e regista Mario Soldati, opera che ha pure ispirato il film-documentario di Ermanno Olmi "Rupi del Vino" (2009), incentrato sulla vitivinicoltura valtellinese.

 
 
thumb cultura

Alla valorizzazione e alla divulgazione del pregio e della bellezza del patrimonio artistico della BPS, cresciuto negli anni insieme con la banca, si riconduce una particolare iniziativa - unica nel panorama bancario italiano - che nasce nel 2004: www.popsoarte.it, premiato come uno dei migliori siti d'arte italiani. E' un progetto innovativo di comunicazione sulla rete internet.Nell'ottobre 2007, alla presenza dell'allora Ministro della Pubblica Istruzione onorevole dottor Giuseppe Fioroni, l'istituto inaugura la biblioteca "Luigi Credaro", intitolata all'omonimo illustre valtellinese (1860-1939), pedagogista, deputato, senatore e Ministro della Pubblica Istruzione. Una biblioteca "per il territorio", la cui parte più consistente e rappresentativa è dedicata alla scienze economiche.

 
 
Thumb conferenze

L'intensa '"azione culturale" si concretizza pure in uno speciale filone che da tempo la vede all'opera con successo: quello delle conferenze e dei convegni. Nell'arco di 40 anni si sono succeduti al tavolo della Sala "Fabio Besta", a Sondrio, oltre cento relatori, tra i più autorevoli esponenti del mondo della politica, dell'economia, della cultura, del giornalismo, dello sport e dello spettacolo. Una banca, quindi, che svolge un fondamentale ruolo di intermediatore non tanto a favore della cultura del territorio, quanto per la circolazione della cultura nel territorio.

 
 
Biblioteca Credaro' Banda Larga e menti aperte Popsoarte