1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
PopSo | Turismo, cultura e tempo libero - Vai alla pagina iniziale
Testata per la stampa
Scrigno Internet BankingVai a Scrigno Internet Banking
 

Contenuto della pagina

Primo piano

  1. locandinaXIX Edizione di "Invito a Palazzo"

    Nella giornata di sabato 3 ottobre 2020, causa l'emergenza sanitaria in corso, la XIX
    edizione di "Invito a Palazzo" non potrà avere luogo con le consuete modalità
    (visite guidate
    alla Sede Centrale e alla biblioteca "Luigi Credaro"). La nostra pinacoteca potrà però essere
    comodamente "visitata" virtualmente, accedendo al sito www.popsoarte.it.

     
  2. San Francesco di Paola attraversa lo stretto di MessinaNuova mostra virtuale su popsoarte

    Ritrovamenti, completamenti e nuove acquisizioni 2019 nella collezione d'arte Bps è la nuova mostra virtuale di popsoarte.it, la galleria online della Popolare. In evidenza lo straordinario affresco murale settecentesco di Gravedona, staccato e reintelato, San Francesco di Paola attraversa lo stretto di Messina.

     

Attività culturali

  1. copertina del notiziarioUltimo numero del Notiziario

    E' disponibile il numero 143 - agosto 2020 del "NOTIZIARIO", la rivista quadrimestrale di cultura, economia e attualità edita dal nostro istituto.

     
  2. Ultima conferenza

    Online la registrazione dell'incontro del  13 dicembre 2019 del professor Stefano Zamagni sul tema "Il senso dello sviluppo locale nella stagione della geo-politica".

     

Proposte per il tempo libero

  1. Da sinistra Pizzo delle Tre Mogge, Pizzo Malenco e Sassa d'Entova Il Passo delle Tre Mogge, antico valico fra Valtellina ed Engadina

    NUOVO - Dopo il Passo del Muretto, il Passo delle Tre Mogge (Pass dal Tremoggia sulla carta svizzera, CNS), è il miglior punto di transito fra Val Malenco e Alta Engadina. 

     
  2. La testata della Val d'Arigna vista da San MatteoLa bassa Valle d'Arigna da Bruga a San Matteo

    NUOVO - Bellissima gita a torto poco nota lungo la parte inferiore della Val d'Arigna percorsa dalle tumultuose acque del torrente Armisa che ha scavato nei millenni una forra che è di certo uno degli spettacoli naturali fra i più belli delle Orobie.

     
 
Scrigno 'Pago Facile' Vai alla pagina del Notiziario iPad Vai alla pagina di Scrigno Mobile